Categorie: Predictive Maintenance IoT Condition Monitoring

La smart diagnostic, che permette di rilevare inefficienze e malfunzionamenti elaborando i dati provenienti dalle macchine, è un potente abilitatore di cost saving. Grazie ai sensori IoT e alle soluzioni analitiche, infatti, le aziende manifatturiere possono aumentare la visibilità sul funzionamento degli impianti, ottimizzando i processi e guadagnando efficienza. SEW-EURODRIVE offre una serie di tecnologie per abilitare applicazioni di condition monitoring, manutenzione predittiva e risparmio energetico, che consentono di ridurre gli sprechi e minimizzare i guasti o i fermi.

 

Le ripercussioni economiche dei fermi produttivi

Le interruzioni involontarie possono avere gravi ripercussioni sul rispetto delle consegne, ma anche sulla qualità delle produzioni e più in generale sul profitto dell’azienda, indipendentemente dal settore.

A soffrire maggiormente sono i comparti caratterizzati da bassi margini di guadagno. Ad esempio, le aziende dell’alimentare, con marginalità molto limitate sulla singola unità, ottengono profitti rilevanti solo a fronte di grandi volumi di produzione, con impianti in funzione 24/7. Basti pensare che tipicamente uno stabilimento di medie dimensioni operante nel Beverage fabbrica 80-100mila bottiglie all’ora, mentre un’azienda del Food confeziona circa 100-150 prodotti al minuto.

Con i ritmi produttivi richiesti, è evidente che anche solo qualche ora di fermo delle linee, comporta significative incidenze sul fatturato aziendale. La produttività rallentata impedisce il rispetto delle consegne, con mancato guadagno e perdita della commessa nelle situazioni più gravi. Potrebbe anche compromettere l’integrità dei prodotti, nel caso di beni facilmente deperibili.

Interruzioni prolungate o reiterate nel tempo possono andare a compromettere la sostenibilità dell’intero processo produttivo, minando la stessa reputazione del brand. Ecco perché diventa necessaria la capacità di prevedere gli interventi manutentivi necessari e schedulare i fermi di produzione.

Sew-Eurodrive - White Paper - IoT per le applicazioni industriali. Soluzioni digitali in uno Smart Assembly Plant

Smart diagnostics: agire in ottica predittiva

La smart diagnostics permette di ottenere una fotografia completa sulla salute degli impianti, dal singolo componente alla soluzione completa, avendo quindi la possibilità di intercettare guasti imminenti e pianificare la manutenzione in ottica predittiva. Questo è possibile nel contesto della nuova industria integrata e intelligente, dove l’ingresso delle nuove tecnologie digitali - e in particolare delle soluzioni di Internet of Things - permettono una connessione “sferica”, orizzontale e verticale, tra macchine sul campo e sistemi IT in locale o in cloud.

I sensori IoT raccolgono i dati di stato ed esercizio direttamente dalle macchine, convogliandoli verso i sistemi analitici centralizzati mediante la rete. Con opportune operazioni di incrocio e analisi, i parametri collezionati possono rilevare anomalie e inefficienze che potrebbero generare danni ai macchinari e interruzioni di servizio. Si è quindi in grado di valutare la percentuale di rischio, le tempistiche dell’eventuale danno, le misure correttive.

SEW-EURODRIVE offre diverse tecnologie che possono aiutare le aziende a sviluppare applicazioni di condition monitoring e manutenzione predittiva.

Tra queste, la tecnologia monocavo con encoder digitale, oltre a fornire l’alimentazione, permette la raccolta e la trasmissione dei dati relativi ai motori sincroni e asincroni, all’interno di un sistema di azionamento modulare MOVI-C ®.

In tempo reale, il cavo fornisce all'inverter dell'applicazione e alle reti connesse tutta una serie di informazioni sul motore, dalla temperatura alla potenza, che possono essere utilizzate per compilare un’istantanea sulle condizioni operative del sistema e formulare previsioni di manutenzione. Riparazioni, scambi e miglioramenti possono quindi essere monitorati e tracciati in qualsiasi momento.

Scendendo nei dettagli tecnici, il cavo sfrutta la tecnologia MOVILINK ® DDI (Digital Data Interface) che trasmette le informazioni rilevate dai sensori o relative all’encoder, abilitando la smart diagnostics.

 

I vantaggi dell’interfaccia dati di SEW-EURODRIVE

Il principale vantaggio tecnologico è connesso alla possibilità di utilizzare un solo cavo ibrido standardizzato per collegare le linee di trasmissione dati e di alimentazione tra i motori e gli inverter della soluzione MOVI-C ®, riducendo ingombri e costi.

A livello di business, invece, la one-cable technology abilita le applicazioni di smart diagnostics e manutenzione predittiva: grazie agli indicatori forniti dai motori è possibile ricavare lo stato di salute non solo del componente ma dell’intero sistema. Quindi si possono intercettare anomalie di funzionamento, che sono causa e sintomo di un guasto imminente; l’azienda ha così l’opportunità di programmare gli interventi manutentivi e i fermi di produzione qualora necessari, senza incappare nel pericolo di interruzioni involontarie.

Il beneficio si traduce in efficienza e continuità operativa, rispetto dei tempi di consegna e riduzione dei costi imputabili alla rottura di un macchinario. Si tagliano anche le spese di manutenzione: spesso gli interventi di urgenza hanno costi extra, dovuti alla difficoltà dell’operazione, al numero di ore-uomo e alla necessità di sostituire il macchinario o alcuni componenti con parti di ricambio.

La smart diagnostics e la manutenzione predittiva quindi, non solo riducono il rischio di possibili perdite, ma permettono anche numerosi cost-savings su diversi aspetti.